Esordio in Super Cup per Zero Racing con Buck!!!

Grosse novità per Zero Racing che, dopo le positive esperienze nazionali ed internazionali del 2016, riprova nel 2017 l’emozione dell’esordio in un nuovo Campionato.

Nel weekend del 28 Maggio infatti il Team sarà fra i protagonisti del Trofeo Super Cup 2017, al Misano World Circuit Marco Simoncelli.

Zero Racing metterà a disposizione del pilota gentleman Buck una Renault Sport Megane Trophy V6, arma particolarmente affilata per sfidare il nutrito gruppo di avversari che si confronteranno in riva all’Adriatico.

La formula del Trofeo Super Cup e’ la doppia gara sprint da 25 minuti ed a Misano si correrà in concomitanza con il FIA European Truck Championship, per un weekend di grande adrenalina!

Tale Trofeo rappresenta un’ottima opportunità di confronto anche per le vetture di tipo silhouette, con un parco partenti tanto numeroso quanto eterogeneo. Saranno infatti presenti 47 vetture e questo richiederà ai piloti non solo un grande sforzo velocistico ma anche la massima concentrazione per il traffico in pista.

Il pilota veronese ed il Team hanno esperienze pregresse sul medesimo circuito, che forniranno dati di partenza importanti.

Zero Racing sarà sostenuta da Banca Mediolanum ed ELF.

night3 night2 night1

 

Zero Racing apre il 2017 ad Oulton Park in UK!!!

Trasferta in terra d’Albione per Zero Racing che apre le attività della stagione 2017 sullo storico tracciato inglese di Oulton Park.

Tale autodromo, che ha visto le gesta fra gli altri di Kenny Roberts e di un giovanissimo Ayrton Senna nella Formula Ford inglese, è stato infatti teatro di un’intensa giornata di test per la Renault Sport Megane Trophy V6 da 400CV di Zero Racing.

Le condizioni meteo sono state veramente difficili con pioggia e temperature sottozero, ma come sempre l’opportuno setup scelto da Zero Racing è risultato più che adeguato al tracciato.

Oulton Park ha diverse particolarità: curve “mitiche” (Druids, ad esempio), paraboliche e forti variazioni altimetriche, “condite” da spazi di fuga non sempre adeguati.

A scendere in pista è stato il driver inglese Eduardo De Sousa, brillante sintesi fra il calore portoghese (viste le sue origini latine) e l’aplomb inglese, necessario per dominare la Megane Trophy V6 in quelle condizioni.

In questo è stato anche aiutato dalla precedente esperienza con la Renault Clio RS Cup, oltre che dal grande feeling che è riuscito ad instaurare immediatamente con la vettura e con tutti i membri del Team.

La prima presa di contatto è stata quindi estremamente positiva e proficua per i futuri programmi sportivi.

Ancora una volta la Megane Trophy V6 di Zero Racing ha dimostrato la minuziosa preparazione ed affidabilità, portando a termine il programma di test senza il benché minimo problema.

Zero Racing dimostra quindi grande affinità con la terra della Union Jack, pensando quindi a programmi sportivi inglesi, magari con vetture McLaren…

Photo courtesy of Melanie Derflinger.

Oulton1 Oulton3 Oulton2

 

Zero Racing seconda a Vallelunga con Buck e Molinaro in Silver Cup!

Giornata intensa quella odierna per Zero Racing, impegnata a Vallelunga nella 3 Ore Endurance Champions Cup con l’equipaggio Buck-Danny Molinaro.

Forti della pole position di ieri in Silver Cup, ottenuta con Danny Molinaro, Zero Racing optava per una strategia con “stint” centrale lungo più due soste, schierando la vettura alla partenza con il pilota Buck.

Il forte gentleman aveva un’ottima condotta di gara ma nella fase centrale del suo primo turno di guida andava fuori pista a causa di un contatto con un’altra vettura in fase di doppiaggio, mal segnalato dai commissari di pista.

Riusciva a guadagnare il tracciato e si portava ai box, ove il Team verificava rapidamente la vettura e la riforniva, facendo rientrare Buck in pista all’inseguimento degli avversari. Purtroppo durante il rientro ai box veniva superato il relativo limite di velocità e la cosa veniva sanzionata dalla Direzione di Gara con un drive through, poi scontato prima di cedere il volante a Denny Molinaro.

Dopo il primo pit stop con cambio gomme e rifornimento entrava in pista quindi Molinaro, quanto mai deciso a recuperare posizioni.

Con il procedere delle fasi di gara l’inseguimento veniva coronato dalla prima posizione in Silver Cup, ove Molinaro rimaneva lungamente. Purtroppo anche il giovanissimo rookie della Zero Racing subiva un pesante contatto in fase di doppiaggio, la vettura veniva fortemente danneggiata ed una ulteriore sosta ai box si rendeva necessaria.

La vettura veniva messa in condizione di proseguire e Molinaro coraggiosamente rientrava in pista ricominciando il suo inseguimento, non potendo più contare però sulla migliore performance.

Completato il proprio turno di guida Denny rientrava ai box e riconsegnava la vettura a Buck che ripartiva per la fase finale della gara, dopo essere stato rifornito ed aver cambiato pneumatici.

La vettura sebbene fortemente penalizzata dagli incidenti resisteva e con altrettanto coraggio Buck la conduceva al traguardo in seconda posizione in Silver Cup.

Bravi entrambi i piloti, capaci di tenere duro sino alla fine anche in condizioni di guida così difficili.

race1 race2 race3

Pole position in Silver Cup alla 3 ore di Vallelunga per Denny Molinaro e Zero Racing!

Un clima freddo ed umido ha accolto oggi i piloti impegnati a Vallelunga nelle prove delle gare da 6 Ore e da 3 Ore Endurance.

Zero Racing schiera in questa occasione l’inedita accoppiata Buck – Denny Molinaro,

Si parte alle ore 9:00 per il primo turno di libere che serve più che altro per una prima presa di contatto, poco indicativa peraltro visto il meteo e le condizioni umide del tracciato.

Qualche ora dopo il sole si alza e la temperatura diventa più mite, consentendo ai due di migliorarsi e di accrescere il feeling col tracciato e con la vettura.

Nei due turni di libere la Renault Sport Megane Trophy V6 di Zero Racing appare immediatamente la più veloce in pista nel raggruppamento della Silver Cup.

Ci si prepara alle qualifiche quindi, usando per la prima volta due set di pneumatici portati da Pirelli per Zero Racing.

Entra per primo Buck che si migliora ulteriormente ma viene penalizzato da diverse interruzioni del turno causa bandiere rosse.

Ottimo tempo comunque per il gentleman veronese che appare ancora in decisa crescita, pur alla sua prima esperienza sul tracciato di Vallelunga e per giunta in condizioni così difficili.

A metà turno Buck cedeva la vettura al compagno Molinaro per la seconda parte delle qualifiche.

Il giovanissimo rookie della Zero Racing (appena 18 anni!) entrava deciso, per niente intimorito dalla sua prima esperienza alla guida su questa vettura.

Sin dal secondo giro centrava la pole position, rivelatasi poi irraggiungibile per lo sparuto numero degli avversari diretti in Silver Cup, ulteriormente ridotto da alcune defaillances tecniche patite dagli altri concorrenti.

In termini cronometrici c’era comunque un ulteriore margine per entrambi i piloti, non colto solo a causa di un imperfetto matching con le nuove coperture Pirelli.

Grosso lavoro quindi nel pomeriggio, sia in termini di analisi dei dati acquisiti che di modifiche importanti al setup della vettura,

Domani la gara, nella quale Buck e Denny Molinaro partiranno fortemente motivati, non solo alla ricerca della conferma del risultato delle qualifiche, ma anche e soprattutto alla ricerca dell’ulteriore miglioramento cronometrico.

qual2 qual3 qual5 qual4 qual1

 

 

 

 

 

 

 

Zero Racing a Vallelunga con equipaggio inedito nel 3H ECC!!!

Grandi novità per Zero Racing a Vallelunga nell’evento conclusivo della stagione 2016!

All’Autodromo Piero Taruffi di Vallelunga gareggeremo nel 3 Ore Endurance Champions Cup con una coppia di piloti inedita: a Buck, forte della schiacciante vittoria ottenuta ad Imola nella precedente gara di Coppia Italia Turismo affiancheremo infatti Danny Molinaro, rookie assoluto per il prestigioso Campionato del Gruppo Peroni.

I due piloti divideranno una delle nostre Renault Sport Megane Trophy V6 da 400CV che sarà schierata in Silver Cup.

L’obiettivo di Zero Racing è quello di fare esperienza con il nuovo equipaggio e di ben figurare all’interno del raggruppamento, su un palcoscenico importante come quello della contemporanea 6 Ore di Vallelunga che vedrà al via piloti del calibro di Giancarlo Fisichella (che ricordiamo in Formula 1 alla guida di Minardi, Jordan, Benetton, Sauber, Renault, Force India e Ferrari) e Robert Kubica (che in Formula 1 guidò BMW Sauber e Renault).

Danny Molinaro a soli 18 anni sarà con molta probabilità il più giovane in pista, un altro record dopo esser stato il più giovane pilota ad aver conquistato una vittoria assoluta nel Campionato Italiano Prototipi, ancora minorenne a Misano nel 2015.

L’esperienza del Team Zero Racing, supportato da Banca Mediolanum ed ELF, e l’entusiasmo del compagno gentleman Buck, altrettanto giovane di spirito, saranno elementi importanti per facilitare Danny nel suo esordio nella serie.

Vi aspettiamo numerosi in Autodromo od a seguire lo streaming su www.gruppoperoni.it: forza Zero Racing!!!

buck dennym

 

Zero Racing vince con Buck anche la Gara 2 di Imola e movimenta con Mosca la Coppa Italia GT!!!

Giornata da incorniciare per Zero Racing e Buck che hanno “raddoppiato”, andando a vincere anche Gara 2 della Coppa Italia Turismo!

L’inno di Mameli ha quindi suonato due volte nella stessa giornata nell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, certificando la straordinaria prestazione di pilota e Team.

Gara 2 ha visto un ulteriore step prestazionale di Buck, che ha condotto brillantemente il gruppo, gestendo agevolmente i distacchi ed andando infine a vincere con un margine di 10 secondi, facendo anche registrare il miglior giro in gara.

Anche qui le condizioni meteo variabili hanno prodotto ulteriori incognite da gestire, ma evidentemente oggi il miglior setup era della nostra Renault Sport Megane Trophy V6, andando a premiare il grosso lavoro svolto in prova da Buck e dal Team.

Grandi emozioni anche nella Gara 2 della Coppa Italia GT, ove l’organizzazione aveva schierato “d’ufficio” Andrea Mosca, in virtù della velocità dimostrata sul campo nell’evento di Monza. Qui il gioco era particolarmente duro, avendo come avversari auto e piloti della categoria GT3 e GTCup.

Come sempre la strategia del Team era di fornire una Megane Trophy il più possibile “affilata”, andando a schierare la vettura con le slick su un asfalto ancora bagnato dalle precipitazioni del primo pomeriggio.

Andrea Mosca iniziava ad inanellare giri su giri, abbassando costantemente i propri tempi e risalendo in classifica: da ottavo a settimo, per poi risalire ancora dalla sesta sino alla quarta posizione, approfittando con grande freddezza delle opportunità di una gara che subiva diversi scrosci di pioggia in varie parti del circuito.

Proprio tali condizioni esaltavano le capacità “atletiche” dell’affiatato pacchetto pilota-vettura, ma causavano diverse uscite di strada che rendevano necessario anche in Gara 2 l’ingresso della safety car.

I giri dietro la safety consentivano al gruppo di ricompattarsi e solo negli ultimi giri gli avversari riuscivano a riconquistare alcune posizioni, superando Mosca che andava a terminare la gara in settima posizione, riuscendo comunque a sopravanzare diverse Porsche 997 e 991 GTCup ed una BMW Z4 GT3, rallentata sul finale da una digressione in ghiaia.

Un grande esordio in GT per Andrea Mosca quindi, che ha dato il meglio di se in condizioni meteo difficilissime!

img_01241 img_01151 img_00831

 

 

 

 

 

Zero Racing con il “lupo” Buck vince in Gara1 ad Imola!!!

Grande gara di Buck in Coppa Italia Turismo all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Forte della pole position di ieri il gentleman arrivava fiducioso al via della prima gara mattutina dell’intenso programma stilato dal Gruppo Peroni Race.

All’arrivo in autodromo ci si rendeva rapidamente conto di quanto diverse fossero le condizioni del tracciato.

Le piogge della note lasciavano infatti i loro nefasti effetti sul tracciato: Zero Racing prendeva quindi rapidamente la decisione di montare le gomme rain, con conseguenti nuove variazioni di assetto sulla vettura, che veniva schierata puntualmente al via, rorida di pioggia.

Alla partenza subito Buck prendeva la testa della corsa, rispondendo agli attacchi degli avversari in condizioni molto critiche di aderenza.

Riusciva però a mantenere il sangue freddo ed a tenere il proprio ritmo di gara, controllando i “feroci” ritorni degli avversari sino alla fine.

Transitava quindi primo sotto alla bandiera a scacchi con poco più di un secondo dal secondo classificato.

Una brillante vittoria quindi per Buck, che appare tornato perfettamente in forma!

Una seconda vettura di Zero Racing veniva schierata nella gara successiva in categoria GT, come deciso dall’organizzazione. Al volante questa volta Andrea Mosca, cosciente della difficoltà dell’impresa ma sempre più che determinato. Anche in questa gara bisogna fare però i conti col meteo, in quanto il miglioramento iniziale delle condizioni induce ad una strategia necessariamente “aggressive”, vista la velocità degli avversari di GTCup e GT3.

Dentro con le slick sull’asfalto umido quindi, all’inseguimento del gruppo. Un successivo peggioramento del meteo con conseguenti incidenti ed ingresso della safety car imponevano però un approccio più compassato, che consentiva al forte pilota toscano di portare al termine la gara, classificando la sua vettura in decima posizione: bravo!!!

14618768_1776224355950826_580307174_o 14632501_1776234809283114_1471334549_o 14585711_1776224349284160_1240908116_o 14614411_1776233942616534_1522271176_o 14572648_1776233955949866_293479632_o